Staff
Cosa facciamoCosa_facciamo.html
I nostri counselorI_nostri_counselor.html
Dove siamoDove_siamo.html
PubblicazioniPubblicazioni.html
ContattaciContattaci.html
ORGANIZZAZIONIOrganizzazioni.html
Crescita PersonaleServizi_alla_persona.html
DIVULGAZIONEDivulgazione.html
PROGETTIProgetti.html
Scuola di CounselingScuola_di_Counseling.html
Chi siamoChi_siamo.html
HomeHome.html

Convegno

Counseling Sanitario: umanizzare la cura, promuovere la salute

Sabato 17 Novembre 2012 ore 9-13:30

Museo Vittoria Colonna

P.zza Primo Maggio, Pescara

Il convegno è gratuito e riservato ai soci ASPIC Pescara.

Per chi vuole partecipare associandosi la quota associativa è di 20€

PRENOTAZIONI e ISCRIZIONI:

L'iscrizione al Convegno è gratuita previa adesione all'Associazione Aspic Pescara.


1) Se sei socio ASPIC Pescara, scarica e compila il modulo di iscrizione al convegno e invialo via fax al numero +391782707808 o consegnalo a mano presso l’ASPIC Pescara di via Marco Polo 9


  1. 2)Se non sei socio ASPIC Pescara:

- scarica e compila il modulo di tesseramento  all'associazione Aspic Pescara e il modulo di iscrizione al convegno.

- Invia entrambi i moduli via fax al numero +391782707808 o a mano presso la sede ASPIC Pescara di via Marco Polo 9.

  1. -Entro e non oltre il 15 Novembre, a completamento dell'iscrizione, dovrai versare la quota associativa in sede, previo appuntamento con la segreteria.


Le domande di iscrizione saranno accettate in ordine cronologico di arrivo, fino ad esaurimento dei posti disponibili.
La richiesta di CREDITI ECM è possibile solo per i professionisti del Servizio Sanitario Nazionale


SCARICA IL PROGRAMMA IN PDFhttp://www.aspicpescara.it/ASPIC_Pescara/ProgrammaConvegnocounselingsanitaro20120920.pdf


Introduzione

La ricerca negli ultimi anni ha messo definitivamente in luce i limiti di un approccio riduzionista alla cura che si focalizza esclusivamente sui sintomi tralasciando la persona nella sua interezza. Ricollocare la persona “al centro” significa riconoscere e sostenere le sue stesse risorse e competenze che possono aiutarla a progredire verso la salute. Il concetto stesso di cura si trasforma: dal curare al prendersi cura; dalla conoscenza/potere come strumento alla conoscenza/potere come servizio.

Il convegno parte quindi dal presupposto che lo sviluppo di un nuovo approccio multidisciplinare ed olistico può e farà la differenza sia nell’ambito della prevenzione che della cura e si prefigge di rispondere alla domanda: di quale tipo di competenze gli operatori del settore sanitario dovranno disporre per sostenere questo processo di cambiamento?

Ed ancora: quali sono le esperienze in ambito locale e non, che hanno riscosso successi nella direzione dell’umanizzazione dei servizi?

In questo scenario si inserisce il Counseling sia nella sua accezione più ampia così come si è andato definendo nel corso di questi ultimi cinquanta anni a livello mondiale, ossia come un movimento culturale centrato sull’accoglienza e il rispetto per la persona, sia come disciplina consolidata con una base teorica e pratiche di intervento supportate da specifiche competenze. Se l’enfasi posta dal counseling sulla relazione umanizza le pratiche mediche, il convegno vuole sensibilizzare gli operatori sulla componente relazionale dell’aiuto per accrescere la loro capacità di sviluppare relazioni significative con gli utenti al fine di ottenere un miglioramento nell’esito dell’interventi.

Obiettivo del convegno è diffondere e far conoscere meglio le basi e le possibilità di applicazione del counseling in ambito sanitario e di condividere  esperienze già maturate da parte di professionisti per i quali la capacità di ascolto è diventata un’abilità essenziale, una risorsa che utilizzano per agevolare il processo di malattia, di guarigione e di promozione della salute.

Grazie agli interventi di relatori provenienti da varie professionalità in ambito sanitario e psico-sociale, il convegno si propone come un momento formativo e di aggiornamento che possa stimolare i professionisti a considerare adeguatamente il Counseling come una nuova possibilità per una medicina più utile e rispettosa per il paziente e un lavoro più efficace ed appagante per l’equipe multidisciplinare.


Giorno e orario

17 Novembre 2012, ore 9:00/13:30


Dove

Museo Vittoria Colonna, Piazza Primo Maggio - Pescara


Costo

Il convegno è gratuito e riservato ai soci ASPIC Pescara.

Quota associativa: 20€


Informazioni e prenotazioni
ASPIC Pescara
Via Marco Polo 9 Pescara
Tel 085692131
E-mail:
info@aspicpescara.it

 
 

ASPIC Pescara

Via Marco Polo, 9 - 65126 Pescara

Tel/Fax 085.6921231

info@aspicpescara.it